Ciao Utente e benvenuto nel Forix Forum!
Al fine di garantire una corretta navigazione, con la possibilità di usufruire di tutte le fantastiche funzioni che il forum ti offre, ti invitiamo a registrarti. La procedura di registrazione dura meno di 1 minuto, e fatto ciò, potrai subito navigare tra i migliaia di topic presenti nel sito, chiedendo aiuto inerente a qualsiasi cosa, oppure potrai arricchire la community pubblicando nuovi argomenti oppure commentando con riflessioni, risposte e critiche su argomenti già presenti.
Diventa parte attiva di questo sito. Ti aspettiamo!

AutoreTopic: Ancora guai per il Blackberry

Ancora guai per il Blackberry
« on: il Mer Ott 12 2011, 18:28 »

Spacca

Lover Member


Vedere il profilo dell'utente


OTTAWA
Gli smartphone prodotti dalla canadese Research in Motion continuano ad avere problemi a inviare e ricevere email e sms. Il malfunzionamento si è allargato anche a India, Cina, Brasile, Argentina e Nord America, oltre che a Europa, Medio Oriente e Africa.

La paralisi a macchia di leopardo è stata confermata anche dalla Rim, che in precedenza aveva annunciato che tutto era stato risolto: «Alcuni utenti in Europa, Medio Oriente, Africa, India, Brasile, Cile e Argentina stanno avendo subendo dei ritardi nei sistemi di messaggistica e di navigazione Internet. Stiamo lavorando per riportare alla normalità i sistemi il più velocemente possibile», si legge in un comunicato.

Il produttore afferma che il blackout è stato causato «da un guasto durante un’operazione di trasferimento (dati) nel cuore delle infrastruttura», che ha provocato un sovraccarico nel sistema di backup, aggiungendo che i problemi «hanno generato una coda enorme di dati bloccati».

Per gli utenti italiani coinvolti nei problemi tecnici, il Codacons ha avanzato una richiesta di rimborso rivolta ai gestori telefonici che commercializzano il prodotto e che potranno poi rivalersi su Rim.

«Appare chiaro che la mancata fornitura di un servizio già pagato, produce un danno ai consumatori. Se le compagnie telefoniche non accoglieranno la nostra richiesta, e non disporranno indennizzi verso i propri clienti – afferma il presidente, Carlo Rienzi – sarà inevitabile una class action volta a tutelare i possessori di Blackberry».

Research in Motion ha in attività 70 milioni di utenti Blackberry in tutto il mondo. Dall’inizio dell’anno il titolo è crollato in Borsa del 58 per cento.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum