Ciao Utente e benvenuto nel Forix Forum!
Al fine di garantire una corretta navigazione, con la possibilità di usufruire di tutte le fantastiche funzioni che il forum ti offre, ti invitiamo a registrarti. La procedura di registrazione dura meno di 1 minuto, e fatto ciò, potrai subito navigare tra i migliaia di topic presenti nel sito, chiedendo aiuto inerente a qualsiasi cosa, oppure potrai arricchire la community pubblicando nuovi argomenti oppure commentando con riflessioni, risposte e critiche su argomenti già presenti.
Diventa parte attiva di questo sito. Ti aspettiamo!

AutoreTopic: Sheva incorona Pato: «Sarà il mio erede»

Sheva incorona Pato: «Sarà il mio erede»
« on: il Mer Set 08 2010, 14:44 »

Vedere il profilo dell'utente
MILANO, 8 settembre - Lo Zar di tutti i Milan, An driy Shevchenko, è pronto a incoronare Pato quale suo legittimo erede. A patto che, complici anche i nuovi acquisti Ibrahimovic e Robinho, il “papero' si trasformi, finalmente, in un bellissimo cigno. Sheva continua ad amare il Milan ed è ampiamente ricambiato. Il destino ha voluto che ci fosse anche lui a fare gli onori di casa, in via Turati, il giorno (lo scorso 25 giugno) in cui Massimiliano Allegri ha firmato il contratto. Shev chenko ha applaudito la super campa gna- acquisti di via Turati, anche se pre dica equilibrio e moderazione dal pun to di vista tattico. L’ucraino è pronto an che a una nuova sfida: approfittando dello sfortunato turno preliminare di Champions League dove la sua Dinamo Kiev è stata eliminata dall’Ajax (sorteg giata poi nel girone del Milan...) ha in crementato con due gol il suo persona le bottino europeo (64 reti), consolidan do la quarta posizione alle spalle di Gerd Muller (69), Filippo Inzaghi e Raul staccati di una sola lunghezza.

Andriy, ma lei immaginava che Ber lusconi facesse un doppio regalo ai tifo si del Milan?
«Sì, io ne ero sicuro. E’ stato il più bel gesto che il presidente potesse fare nei confronti di tutti i milanisti».

Ma addirittura Ibrahimovic e Robin ho...
«Berlusconi, nonostante l’importanza del suo ruolo politico, ha capito che i ti fosi avevano bisogno di un segnale for te e preciso».

Un bel sacrificio, considerate anche le premesse di un mercato partito sot to tono.
«E’ vero, ma sicuramente il presiden te voleva dimostrare quanto è innamo rato del suo Milan».

Ogni tanto si dice che Berlusconi po trebbe vendere o cedere una parte del le sue quote.
«Io non ho questa impressione. Il pre sidente è sempre innamoratissimo del suo Milan e in questo momento si sente ancora più gratificato dall’enorme af fetto dei tifosi».

Ibrahimovic e Robinho cosa rappre sentano per la storia del Milan?
«Un vero e proprio cambiamento, il ritorno sulla rotta che porta soprattutto alla ricerca dei veri campioni».

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum