Ciao Utente e benvenuto nel Forix Forum!
Al fine di garantire una corretta navigazione, con la possibilità di usufruire di tutte le fantastiche funzioni che il forum ti offre, ti invitiamo a registrarti. La procedura di registrazione dura meno di 1 minuto, e fatto ciò, potrai subito navigare tra i migliaia di topic presenti nel sito, chiedendo aiuto inerente a qualsiasi cosa, oppure potrai arricchire la community pubblicando nuovi argomenti oppure commentando con riflessioni, risposte e critiche su argomenti già presenti.
Diventa parte attiva di questo sito. Ti aspettiamo!

AutoreTopic: Roma in vendita, Unicredit e Rothschild si incontrano


Vedere il profilo dell'utente
La Sensi: «Per me un posto in Lega? Ora sono il presidente della Roma». L'advisor relazionerà sui contatti avuti finora con possibili acquirenti del club giallorosso. L’istituto di credito auspica tempi non lunghi: verrà stilata una “short list” delle soluzioni percorribili. A fine settembre sarà costituita la Newco: da allora ogni giorno sarà buono per la cessione della società

› Riise sta meglio› Brighi rinnova
ROMA, 8 settembre - Il dottor Profumo qualche giorno fa, aveva auspicato una conclu sione in tempi brevi della vicenda del la proprietà della Roma. E forse anche per questa ragione, l’incontro tra Uni credit e Banca Rothschild, è stato anti cipato alla giornata di oggi, a Milano. Quando nella sede dell’advisor si incontreranno i massimi dirigenti delle due ban che per fare il punto sul la situazione Roma. Non c’è nessuna intenzione di fare in fretta perché, come si sa, spesso è cat tiva consigliera, ma c’è la ferma volon tà di arrivare a una definitiva e solida soluzione della questione.

SHORT LIST - Che poi sarebbe lista ri stretta, non si riesce francamente a ca pire perché si debba essere obbligati a usare un’altra lingua. In ogni caso saràquesto uno degli obiettivi da mettere nero su bianco nella riunione di oggi a Milano. Riunione che vedrà protagoni sti il dottor Peluso e il dottor Fiorenti no per Unicredit, il dottor Daffina per banca Rothschild. Si comincerà a par lare nel dettaglio di tutte le manifesta zioni d’interesse che sono state presen tate da quando la Roma, dopo la firma sull’arbi trato, ha appeso il car tello vendesi all’esterno di Trigoria. C’è, addirit tura, chi parla di venti soggetti che avrebbero chiesto informazioni. Francamente ci sembra un numero esagerato, anche se tra la fine di luglio e questi giorni, sono stati davvero parecchi, ita liani e stranieri, quelli che hanno bus sato per chiedere prezzo e maggiori in formazioni. E’ chiaro che non tutti po tranno partecipare alla corsa al pac chetto di maggioranza della società giallorosssa. Innanzi tutto perché tuttele parti in causa, a cominciare da Uni credit per finire alla famiglia Sensi, hanno come obiettivo quello di conse gnare la Roma in mani solide, in grado di garantire un futuro migliore sia dal punto di vista economico che dei risul tati. La lista ristretta, appunto, prevede che siano inserite solo quelle proposte che vengono ritenute de gne di credibilità e liqui dità. Poi tra queste si sceglierà quella ritenuta migliore. I tempi? Entro un mese sarà costituito la Newco, dopo qualsiasi giorno potrà essere quello utile. A meno che, in precedenza, non arri vi qualcuno in grado di sparigliare il tavolo della trattativa con un’offerta ir rinunciabile.

PRETENDENTI - Il secondo obiettivo del la riunione di oggi, sarà quello di deter minare un documento in cui inserire i dettagli considerati fondamentali damettere a disposizione dei potenziali acquirenti. I quali, poi, avranno circa tre settimane di tempo per formulare un’offerta d’acquisto non vincolante (tre settimane che coincidono di fatto ai tempi ancora necessari per la costi tuzione della Newco). Chi potrà allora formulare l’offerta non vincolante? Di sicuro, per tutto quello che è accaduto finora, il gruppo Angelucci è tra i possibili acquirenti, in tenzionato anche a rilan ciare sulla prima offer ta (cento milioni). Ma ci sono anche altri preten*denti. Come, per esem pio, il fondo arabo Aabar che da settimane sta lavorando al pro getto Roma. O come, anche, il fondo Clessidra che ha dichiarato ufficial mente il suo interesse come socio di minoranza (quello di maggioranza po trebbe essere Angelini). Ma da fonti accreditate, arrivano notizie fondate su fondi americani e tedeschi.

LA SENSI IN LEGA - Intanto questa mattina Rosella Sensi era in Lega calcio a Milano. Alla domanda se per lei fosse pronto un posto in Lega, la Sensi ha risposto: «Ora sono il presidente della Roma».

Commento Personale: Bhè... Speriamo che la Roma la compri qualcuno che ci tiene come i Sensi però un bel arabo con tanti soldi non mi dispiacerebbe

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum